Corsi di Psicologia, Scuole di Psicoterapia, Counseling Psicologico,
Facoltà di Psicologia, Esame di Stato, Eventi, Articoli, Lavoro per Psicologi...

La PNL nel processo comunicativo: una metodologia generativa La PNL nel processo comunicativo: una metodologia generativa

I campi con l'asterisco [*] sono obbligatori.


Nome:

Cognome:

Email*:

Tel/Cel:

Provincia:

Eventuali domande:

La PNL nel processo comunicativo: una metodologia generativa

La PNL nel processo comunicativo: una metodologia generativa

Direttore: Gianni Fortunato

Telefono: 051/334805

Fax: 051/582207

Sito web: http://www.iipnl.it/

Indirizzo: Viale A. Aldini 5 - Milano e Bologna [visualizza mappa]

Formazione in Programmazione NeuroLinguistica

Presentazione
La PNL (Programmazione Neuro Linguistica) è un modello psicologico fondato su particolari criteri frutto della ricerca iniziata presso la Scuola di Palo Alto, che aveva tra i suoi principali esponenti Paul Watzlawick e Gregory Bateson e che ha dato vita all’approccio relazionale - sistemico.
I presupposti e i principi fondanti la PNL si rifanno agli Assiomi della Comunicazione esposti da Watzlawick nella Pragmatica della Comunicazione Umana e a ulteriori sviluppi degli studi psicologici sul linguaggio,  gli atti comunicativi  e i processi interni che regolano il funzionamento degli esseri umani. 

La PNL quindi si occupa di analizzare i meccanismi alla base delle interazioni  degli esseri umani con se stessi, gli altri e il Mondo, con particolare attenzione a temi come: la comunicazione, la relazione con se stessi e con gli altri, il conseguimento di obiettivi personali e la comprensione dei processi interni che guidano i comportamenti in modo da renderli modificabili. 

La PNL si interessa, secondo un’ottica costruttivista, del come le persone fanno a fare quello che fanno e non del perché; detto in altri termini di come le persone si muovono nella loro realtà, che costruiscono  a partire dalle loro mappe del mondo, e come sia possibile attraverso la comunicazione e  strumenti relazionali e linguistici ampliare, arricchire le mappe in modo da co-creare nuove forme di realtà, promuovendo lo sviluppo di nuove scelte e di possibilità altre. 

PNL Meta nella sua trentennale esperienza si è sempre fatta promotrice dell’approccio originale della PNL, dando risalto soprattutto a ciò che il modello permette, ossia: sviluppare un’etica della relazione e una pragmatica del cambiamento. Il corso permette quindi di acquisire competenze per migliorare le proprie capacità di analisi dell’esperienza (comportamenti, emozioni, ecc.) e per gestire e guidare i processi di comunicazione nelle relazioni interpersonali ai fini di promuovere i cambiamenti desiderati. 

Obiettivi
Fare propri e quindi agire i principi della comunicazione e il modello della PNL. 
Conoscere e saper analizzare il processo comunicativo utilizzando il modello PNL.
Aumentare l’abilità di osservazione e ascolto dell’altro allo scopo di “accorgersi” dei messaggi verbali e non verbali all’interno dell’atto comunicativo. 
Acquisire consapevolezza e flessibilità nei processi di comunicazione per  costruire con l’altro una relazione di qualità. 
Riconoscere strutture comportamentali e linguistiche spostando l’attenzione da “cosa l’altro fa” a “come lo fa”. 
Aumentare l’efficacia nella progettazione di obiettivi personali e nel loro raggiungimento. 
Sviluppare capacità di analisi e soluzione dei problemi.
Apprendere e saper utilizzare tecniche di cambiamento per sé e per gli altri. 

Sbocchi professionali
Il corso permette al professionista della relazione d’aiuto (Psicologi, Psicoterapeuti, Formatori, ecc.) di ampliare le proprie competenze nella comunicazione con il cliente, di acquisire ulteriori capacità di analisi e soluzione dei problemi e di arricchire i propri strumenti per accompagnare l’altro in un processo di crescita personale e cambiamento.

Destinatari
Si rivolge a Psicologi, Medici, Operatori sanitari, Operatori d’aiuto, Formatori, Insegnanti e a tutte le persone, comunque, interessate alla propria crescita personale e a esplorare i molteplici scenari del comunicare.

Sede didattica
Milano e Bologna (varie sedi)

Durata
Corso 1° Livello (Technician), 4 moduli formativi: 12 giornate.
Corso 2° Livello (Practitioner), 3 moduli formativi: 9 giornate.

Metodologia
In aula. La presentazione teorica del modello sarà continuamente alternata ad esercitazioni. La metodologia d’insegnamento è fondamentalmente pratica ed esperienziale, con esercizi in piccoli gruppi, simulate e role playing.

Programma
Corso 1° Livello (Technician)
1° modulo:
Fondamenti teorici, principi epistemologici e presupposti.
Mappa e territorio: individuazione dell'orientamento soggettivo sulla realtà. 
Realtà e sua rappresentazione interna: la costruzione della mappa e i Filtri cognitivi.
I livelli logici: modello di analisi dell’esperienza.
2° modulo:
Comunicazione e rapporto.
Componenti della Comunicazione e loro importanza.
Congruenza e incongruenza nell’atto comunicativo.
Costruzione del rapporto efficace: rispecchiamento, ricalco, guida.
Importanza della relazione all'interno dell'atto comunicativo: le posizioni percettive.
3° modulo:
Il modello linguistico
Il linguaggio come creatore di realtà. Le rappresentazioni linguistiche della realtà: struttura superficiale e struttura profonda.
Esplorare, ampliare mappe attraverso un modello linguistico di precisione: il Metamodello.
4° modulo:
Obiettivi e problem solving.
Individuazione di obiettivi e accesso alle risorse 
Il modello TOTE: modello operativo per il raggiungimento degli obiettivi.
Il modello SCORE: Spazio problema/spazio soluzione.

Corso 2° Livello (Practitioner)
1° modulo:
Strategie e attivazione delle risorse personali
Le Strategie: sequenza di operazioni in vista dell’obiettivo.
Ancoraggi: la connessione con i propri stati - risorsa 
Allineamento dei livelli logici.
2° modulo:
Negoziazione per il superamento del conflitto interno e 
interpersonale 
La molteplicità delle istanze comportamentali: il modello per parti.
Dal conflitto interno alla Negoziazione: Ristrutturazione di contesto e di significato, Ristrutturazione in sei fasi e Squash.
3° modulo:
Sistema di convinzioni 
Sleight of mouth: modello linguistico per flessibilizzare le convinzioni limitanti.
               
Numero partecipanti
Massimo 25 partecipanti

Attestato
Per il Corso 1° Livello: Diploma Technician PNL.
Per il Corso 2° Livello: Diploma Practitioner PNL.
I nostri diplomi sono riconosciuti da IANLP (International Association of Neurolinguistic Programming)
Il Corso 2° Livello in PNL (Practitioner) è riconosciuto per i crediti ECM (Educazione Continua in Medicina del Ministero della Salute)

Modalità di iscrizione
Invio modulo d’iscrizione con allegato curriculum formativo/professionale

Costi
Corso 1° Livello (Technician): 1100,00 – 1300,00 Euro + iva
Corso 2° Livello (Practitioner): 800,00 – 1000,00 Euro + iva

Fast Link: help esame, appunti di psicologia, help tesi, articoli di psicologia, progetti, casi clinici, corsi psicologia, master psicologia, scuole psicoterapia , autopromozione, esame di stato di psicologia, corsi ecm psicologi, profili professionali, normativa professione, e-book gratuiti, eventi per psicologi, la psicologia psicologia, lavoro per psicologi, libri di psicologia, tesi di laurea in psicologia, psicologia giuridica, counseling psicologico

Privacy Policy

© 2001- Obiettivo Psicologia srl. p.iva 07584501006 Tutti i diritti riservati